Home » Campagna Sfratti Zero » Sfratti Zero Narmada Valley » Appello alla solidarietà internazionale con la lotta di Narmada Valley per Sfratti Zero!

Mostra/Nascondi il menu

Campagna Sfratti Zero

Appello alla solidarietà internazionale con la lotta di Narmada Valley per Sfratti Zero!

Lanciamo un appello  alla solidarietà internazionale a sostenere la lotta, che dura da 32 anni, di Narmada Bachao Andolan,contro la decisione autoritaria del Primo ministro indiano di chiudere la diga del lago Sardar Sarovar, un progetto che distrugge l’ambiente e viola i diritti umani, senza garantire la ricollocazionedi 40.000 persone che vivono nelle aree che saranno sommerse.

Firma subito il messaggio di protesta cliccando qui!

Protesta pacificamente davanti ai consolati e alle ambasciate dell'India!

Facciamo appello alle organizzazioni progressiste,  ai gruppi ambientalisti e ai movimenti popolari di tutto il mondo, affinché sostengano la lotta, che dura da 32 anni, di Narmada Bachao Andolan, contro la decisione autoritaria del Primo ministro indiano di chiudere la diga del lago Sardar Sarovar entro il 31 luglio 2017 e per chiedere alla Banca Mondiale di annullare  finanziamento di questi progetti che distruggono l’ambiente e  violano i diritti umani, senza garantire la ricollocazione di 40.000 persone che vivono nelle aree che saranno sommerse.

Appoggiamo lo sciopero della fame a tempo indeterminato di Medha Patkar ed altre 12 donne vittime di questo progetto.

Vi invitiamo a mostrare solidarietà in tutto il mondo e a creare pressione internazionale per chiedere al Primo ministro dell'India, al Capo del governo di Madhya Pradesh e alla Corte Suprema dell'India di fermare lo sfratto forzso e l'ingiusto allagamento, e di aprire un dialogo con gli sfrattati e la Narmada Bachao Andolan.

Come?

Firma subito il messaggio di protesta cliccando qui!

Protesta pacificamente davanti ai consolati e alle ambasciate dell'India!

 

Ambasciate e Consolati indiani in tutto il mondo

Clicca sul rispettivo paese per visualizzare i dettagli sulle missioni indiane all'estero.

Riferimenti geografici


Il(la) Traduttore(trice) Volontario(a) per il diritto alla casa senza frontiere dell’IAI che ha collaborato con la traduzione di questo testo è

Sayeda Abdelrazik

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.