Home » Tribunale Internazionale sugli Sfratti » Sessioni » Sessão sobre o Brasil » BRASILE: ROMPI IL SILENZIO: DENUNCIA IL TUO CASO DI SFRATTO! - Nuova scadenza: entro il 31 Gennaio del 2018!

Mostra/Nascondi il menu

BRASILE: ROMPI IL SILENZIO: DENUNCIA IL TUO CASO DI SFRATTO! - Nuova scadenza: entro il 31 Gennaio del 2018!

Gli sfratti minacciano attualmente tra i 50 e i 70 milioni di persone in tutto il mondo, decine di migliaia in tutto il Brasile. Gli sfratti sono considerati, in campo internazionale, una grave violazione dei diritti umani. Con lo scopo di denunciare tali violazioni, il Tribunale Internazionale degli Sfratti lancia un appello per identificare e denunciare casi reali di sfratti, in Brasile. La Settima Sessione si svolgerà durante il Forum Sociale Mondiale (Salvador di Bahia, Brasile – 13-17 Marzo 2018).

ROMPI IL SILENZIO: DENUNCIA IL TUO CASO DI SFRATTO!

APPELLO INTERNAZIONALE PER CASI DI SFRATTI IN BRASILE

TRIBUNALE INTERNAZIONALE DEGLI SFRATTI 2018

Entro il 31 Gennaio del 2018!

Attualmente, gli sfratti forzosi minacciano tra i 50 e i 70 milioni di persone in tutto il mondo, decine di migliaia in tutto il Brasile. Gli sfratti forzosi sono considerati, in campo internazionale, una grave violazione dei diritti umani. Con la scopo di denunciare tali violazioni, il Tribunale Internazionale sugli Sfratti lancia un appello per identificare e denunciare casi reali di sfratti in Brasile. La Settima Sessione si svolgerà durante il Forum Sociale Mondiale (Salvador di Bahia, Brasile – 13-17 Marzo 2018).

Il Tribunale è uno strumento di articolazione della Campagna Sfratti Zero, promossa dall’Alleanza Internazionale degli Abitanti, a servizio delle organizzazioni di abitanti e di tutti i soggetti che difendono il diritto alla terra e alla casa. L’obiettivo del Tribunale è rafforzare il riconoscimento, le proposte e le lotte contro le violazioni di tale diritto, a livello locale, nazionale e globale. Il Tribunale ha come scopo anche quello di attirare attenzione su minacce e violenze di qualsiasi tipo, esercitate contro i difensori di questi diritti.

Le Raccomandazioni della Sessione saranno consegnate ai Governi locali, ai responsabili delle violazioni del diritto alla casa e alla terra, saranno pubblicate nel sito del Tribunale, distribuite mondialmente ed implementate dalla mobilitazione solidale a tutti i livelli.

Metodo di lavoro

Questo appello è diffuso in tutto il Brasile con lo scopo di identificare e recensire i casi di sfratto tramite un formulario disponibile online. Tutti sono invitati a compilare la scheda formulario di caso online, entro il 15 gennaio 2018.

La segreteria del Tribunale coordinerà la fase di investigazione preliminare e selezionerà i casi più significativi per gravità, numero di persone coinvolte, e rappresentatività tematica, regionale e di genere.

In seguito, una Giuria, composta da rappresentanti della società civile, organizzazioni internazionali ed accademici impegnati nella difesa dei diritti umani, specialmente del diritto alla casa, valuterà le denunce ricevute alla luce del Patto Internazionale sui Diritti Economici, Sociali e Culturali - PIDESC e di tutti gli strumenti giuridici internazionali con lo scopo di far rispettare il diritto alla sicurezza di casa e terra.

In occasione della Sessione di marzo 2018, nell’ambito del Forum Sociale Mondiale, il Tribunale esaminerà pubblicamente e con ampio dibattito, i casi presentati e, a partire dalle sentenze emesse, formulerà Raccomandazioni rivolte ai vari responsabili.

Il Tribunale trasmetterà ufficialmente tali Raccomandazioni alle Nazioni Unite, ai governi locali, agli attori economici e istituzionali responsabili degli sfratti, così come alle organizzazioni della società civile per aiutarle a far riconoscere le proprie richieste da parte delle autorità.

I colpevoli sono gli speculatori e non gli abitanti!

Questa volta, siederanno nel banco degli imputati coloro che violano i diritti umani e sociali legali degli abitanti, in particolare il diritto alla terra e alla casa!

Perciò non restare in silenzio: comunica il tuo caso di sfratto!

Il Tribunale Internazionale degli Sfratti è per te!

#TIDbrasil2018

 

Per presentare un caso di sfratto compila il Formulario online entro il 31 gennaio 2018  

ATTENZIONE!  Puoi usare questo QuestionárioBrasil2018.doc  soltanto come un promemoria, per facilitare la compilazione online dei dati richiesti.

É necessario compilare il Questionário Online  per intero e in modo corretto entro il 31/01/2018 perché il tuo caso di sfratto possa essere esaminato dal Tribunale Internazionale degli Sfratti.

Questionari incompleti o salvati in formato .doc saranno scartati.

Per qualsiasi informazione ulteriore, entrare in contatto con: TIDBrasil2018@habitants.org

>>> 

Comitato Organizzativo Nazionale della Sessione del Tribunale sul Brasile

Confederazione Nazionale delle Associazioni di Abitanti – CONAM

Movimento Nazionale di Lotta per la casa – MNLM

Centrale dei Movimenti Popolari - CMP

Movimento di lotta nei Quartieri, Vilas e Favelas – MLB

Unione Nazionale di Lotta per la Casa Popolare

Forum Nazionale per la Riforma Urbana

Brigate Popolari

Centro di Diritti Economici e Sociali - CDES

Terra di Diritti

Habitat per l’Umanità Brasile


Il(la) Traduttore(trice) Volontario(a) per il diritto alla casa senza frontiere dell’IAI che ha collaborato con la traduzione di questo testo è

Lorena Volpini

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.