Home » Notizie » Abitanti delle Americhe

Mostra/Nascondi il menu

Abitanti delle Americhe

RSS

Ushuaia: Habitat sociale per un mondo urbano

29 e 30 Novembre 2007 Con due giornate intense di lavoro e con la convocazione delle organizzazioni della società civile, di rappresentanti di organismi locali, nazionali e internazionali, si è concluso il seminario “Habitat sociale per un mondo urbano”, organizzato dalla Rete Habitat Argentina e dal Forum Sociale Urbano della provincia della Terra del Fuoco.

Cooperative di abitazione in Uruguay: I senza terra urbani

Dopo quasi quarant’anni di lotta per la terra urbana e per la costruzione delle loro case, le cooperative di Abitazione ad aiuto reciproco si scontrano con il governo progressista del presidente uruguaiano Tabaré Vázquez perché criminalizza le occupazioni e frappone ostacoli ai prestiti.

Duro pronunciamento di IAI che porterà il caso Messico al Comitato sugli sfratti delle Nazioni Unite

Sfratti per crediti di morosità: il governo messicano sta violando la legalità internazionale Nella cornice della Giornata Mondiale Sfratti Zero! il Consiglio per la Difesa della Casa (CDV) si è riunito nei giorni passati con il coordinatore della Alleanza Internazionale degli Abitanti (IAI), Cesare Ottolini, per analizzare la situazione della casa e degli sfratti che sta attuando il governo federale messicano. Il CDV ha dimostrato con evidenza giuridica che in Messico il governo federale sta commetendo una serie di irregolarità, come la vendita di crediti per morosità alle imprese di recupero crediti, tutte di origine nordamericana, e lo sfratto dalle proprie case di migliaia di famiglie che non possono saldare i propri prestiti ipotecari perchè senza lavoro.

Rispetto per i diritti umani: Stop alle demolizioni!

Comunicato Stampa I difensori del diritto alla casa per le persone con basso reddito e gli attivisti per i diritti umani del Minnesota si sono incontrati oggi, in occasione del Raduno della Solidarietà per gli abitanti di New Orleans che rischiano di perdere le proprie abitazioni, a causa delle demolizioni dell’HUD e dei progetti di ristrutturazione dei vecchi quartieri. Il luogo che ha ospitato il Raduno della Solidarietà è stato il ponte sopra il fiume Mississippi, il fiume dell’America, che simbolicamente unisce gli abitanti in difficoltà, e le loro abitazioni a rischio, da un capo all’altro del paese, tutto il territorio dal Minnesota alla Lousiana.

Il Messico sta violando la legalità internazionale

Duro pronunciamento di IAI, che porterà il caso Messico al Comitato sugli sfratti delle Nazioni Unite.

Solidaridad con el pueblo de Republica Dominicana

El paso de la tormenta Noel afecta al pueblo. Les informamos que, aun a sabiendas del uso político que suelen hacer las fuerzas dominantes de tragedias como estas, organizaciones del movimiento social, Foro Social Alternativo, Red Urbano Popular, Campaña Cero Desalojos, entre otras, estamos inmersos en las labores humanistas de socorro a los sectores afectados, muchos de los cuales son nuestra propia gente.

Giornata di lotta vittoriosa della CONAM termina con una marcia e udienze a Brasilia

Carovane da tutto il paese hanno portato circa mille e cinquecento leader delle comunità; manifestazione nella Esplanada dos Ministérios, riunioni nei ministeri, e blitz al Congresso hanno segnato il giorno della CONAM a Brasilia.

Messico: la mobilitazione nazionale contro l’INFONAVIT, il Governo Federale e CAPMARK

Governi vigliacchi hanno vanificato il diritto costituzionale alla casa La Costituzione Politica degli Stati Uniti Messicani, frutto della Rivoluzione del 1910, e nello specifico l’articolo 123, obbliga i datori di lavoro a fornire una casa ai loro lavoratori. Tuttavia il grande capitale messicano con l’alleanza del Governo Federale ha vanificato, per decenni, questo diritto e non sarà che a partire dal 1970 che le pressioni e le mobilitazioni operaie li obbligheranno ad adempiere. Abilmente, i datori di lavoro e il Governo Federale hanno ideato gli istituti per la casa, con il contributo del 5% del salario dei lavoratori, il 5% da parte dei datori di lavoro e il 5% da parte dello stato.

Solidarietà con il popolo peruviano

Cancellare il debito per la ricostruzione partecipativa L’Alleanza Internazionale degli Abitanti, rete che unisce le organizzazioni degli abitanti di diverse parti del mondo, solidarizza con il popolo peruviano colpito dal devastante terremoto dello scorso 15 agosto, che ha lasciato come saldo centinaia di morti e dispersi, migliaia di danneggiati e una grande opera da incominciare: la ricostruzione dei villaggi che sono scomparsi e delle abitazioni che sono state danneggiate.