Home » Notizie » Autorità locali

Mostra/Nascondi il menu

Autorità locali

RSS

Venuezuela, il sindaco del Municipio Libertador di Caracas emana un decreto antisfratti

La Repubblica Bolivariana Venezuelana compie un passo avanti in materia di diritti umani grazie al decreto municipale Un decreto all'avanguardia in materia di diritti umani emanato dal sindaco del Municipio Libertador di Caracas pone la città della Repubblica Bolivariana del Venezuela al terzo posto nel mondo, in termini di tempo, ad avere uno strumento contro gli sfratti coatti e violenti: la prima è Roma, dove nel 2005 è stato approvato un un piano d'azione contro gli sfratti, la seconda Bobigny nell’area metropolitana di Parigi, capofila dei comuni francesi che hanno approvato decreti di protezione dagli sfratti, e la terza è ora Caracas.

FAL y FAL-P en Ecatepec

El Grupo Promotor de la Red FAL se ha reunido el 25 de Agosto en Ecatepec con el objetivo de preparar la VIII Asamblea Mundial de la Red y la Constitución del FAL de la Amazonía durante el VIII FSM (Belem do Pará, enero 2009).El encuentro ha comenzado con la presencia del grupo en la ceremonia cívica que el gobierno local celebra cada lunes y viernes en la ciudad. A continuación, el grupo se ha desplazado al Museo Casa de Morelos donde ha comenzado su reunión.

Ordinanza anti-sfratti a Bobigny

Martedì 18 marzo 2008, sfratti locativi: La Città di Bobigny è dichiarata zona di protezione degli inquilini in difficoltà economica. Ogni procedura di sfratto avviata nei confronti di un inquilino o di una famiglia deve essere preceduta dalla verifica da parte della commissione specializzata nel coordinamento delle azioni di prevenzione degli sfratti locativi. È vietata.ogni sfratto locativo nel territorio della Città di Bobigny che sia fondato su delle ragioni economiche, o a causa dell' insicurezza sociale, che non sarà stato preceduto dalla verifica da parte della commissione di cui all’articolo 2.

Discorso pronunciato da Catherine Peyge il 14 marzo 2008 in occasione del primo consiglio comunale del nuovo mandato.

Il Consiglio comunale di Bobigny si è insediato. Il sindaco e gli assessori sono stati eletti. Continueremo il nostro lavoro. Abbiamo in mano la nostra tabella di marcia: i nostri 136 obiettivi! Ma non 136 articoli!

Rete FAL : Dichiarazione di Malaga

Come frutto del lavoro realizzato nei giorni 28, 29, 30 e 31 marzo 2007 a Malaga e prendendo come riferimento le conclusioni dell’incontro sui Bilanci Partecipativi che si è tenuto al FAL di Nairobi, ci siamo costituiti come Gruppo di Lavoro sulla Democrazia e i Bilanci Partecipativi della Rete FAL.

Città. La sfida del municipalismo per l'Africa del futuro

“Garantire che i servizi legati all’acqua e all’elettricità rimangano nelle mani dei governi e non siano privatizzati” ed “abolire le richieste di visto per gli Africani che viaggiano da un paese all’altro del continente” per evitare che la “restrizione dei movimenti” agisca “contro l’unità africana e il progresso dei suoi abitanti”. Sono le richieste più dirompenti contenute nella Dichiarazione dei Sindaci emersa dal 4º Summit Africities/Africité, che – per certi versi – puó considerarsi il primo follow-up della discussione del World Urban Forum tenutosi in giugno a Vancouver.

Dicharazione di Nairobi

In questo VII incontro del FAL, nel contesto del FSM di Nairobi, ci siamo incontrate di nuovo per riaffermare il ruolo potenziale degli enti locali per un Altro Mondo Possibile.

Bernard Birsinger, il sindaco comunista di Bobigny, città-mondo

Le sue ultime parole sono state per il diritto alla casa per tutti, in particolare per i poveri. È la sua vera immagine, l'immagine forte di ciò che era e che continuerà a rappresentare.

Verso un “Forum Mondiale delle Istituzioni Locali di Periferia" (FALP)

Organizzate congiuntamente nell’ottobre del 2002 dalle città di periferia dell’Europa e dell’America Latina, le “Giornate Internazionali di Nanterre” hanno permesso i primi scambi di esperienze, di informazioni, di pratiche e di analisi su questa realtà.